Uzbekistan e Turkmenistan - Fergana Valley a Ashgabat - Turkestan Travel

Uzbekistan e Turkmenistan – Fergana Valley a Ashgabat - 16 Giorni

Le nostre date di viaggio

DATE VIAGGIO OFFERTA PREZZO POSTI
16.Aprile 2022 - 1.Maggio 2022 Available 2,340
12
Book Now
30.Aprile 2022 - 15.Maggio 2022 Available 2,340
12
Book Now
14.Maggio 2022 - 29.Maggio 2022 Available 2,340
12
Book Now
28.Maggio 2022 - 12.Giugno 2022 Available 2,340
12
Book Now
11.Giugno 2022 - 26.Giugno 2022 Available 2,340
12
Book Now
13.Agosto 2022 - 28.Agosto 2022 Available 2,340
12
Book Now
27.Agosto 2022 - 11.Settembre 2022 Available 2,340
12
Book Now
10.Settembre 2022 - 25.Settembre 2022 Available 2,340
12
Book Now
24.Settembre 2022 - 9.Ottobre 2022 Available 2,340
12
Book Now
8.Ottobre 2022 - 23.Ottobre 2022 Available 2,340
12
Book Now
22.Ottobre 2022 - 6.Novembre 2022 Available 2,340
12
Book Now
15.Aprile 2023 - 30.Aprile 2023 Available 2,340
12
Book Now
29.Aprile 2023 - 14.Maggio 2023 Available 2,340
12
Book Now
13.Maggio 2023 - 28.Maggio 2023 Available 2,340
12
Book Now
27.Maggio 2023 - 11.Giugno 2023 Available 2,340
12
Book Now
10.Giugno 2023 - 25.Giugno 2023 Available 2,340
12
Book Now
24.Giugno 2023 - 9.Luglio 2023 Available 2,340
12
Book Now
12.Agosto 2023 - 27.Agosto 2023 Available 2,340
12
Book Now
26.Agosto 2023 - 10.Settembre 2023 Available 2,340
12
Book Now
9.Settembre 2023 - 24.Settembre 2023 Available 2,340
12
Book Now
23.Settembre 2023 - 8.Ottobre 2023 Available 2,340
12
Book Now
7.Ottobre 2023 - 22.Ottobre 2023 Available 2,340
12
Book Now
21.Ottobre 2023 - 5.Novembre 2023 Available 2,340
12
Book Now
Carica di più
Mostra meno

Le tradizioni e i costumi delle popolazioni uzbeke e turkmene che vivono al crocevia della Grande Via della Seta si sono evolute nel corso di molti secoli attraverso l’interazione dei rituali degli zoroastriani, dei sogdiani, dei bactriani e delle tribù nomadi, così come sotto l’influenza delle tradizioni islamiche. Uzbekistan e Turkmenistan – sperimentare la cultura e la natura in un unico tour! Visita i siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO in Uzbekistan e Turkmenistan. Vivi la Valle di Fergana, la natura del deserto con passeggiate in cammello attraverso il deserto del Kyzylkum, la cultura della gente nel villaggio di montagna Sentyab, il cratere di fuoco Darvaza e la capitale del Turkmenistan!

L’itinerario include una visita a una casa nazionale dove i visitatori possono conoscere lo stile di vita della popolazione locale, assaggiare la cucina nazionale e godere di spettacoli folcloristici.

La cucina nazionale dell’Uzbekistan e del Turkmenistan merita un’attenzione particolare ed è caratterizzata da una grande diversità. I piatti, basati sulla ricca esperienza degli antenati, riflettono il modo di vivere e la cultura del popolo uzbeko e turkmeno. Deliziose prelibatezze uzbeke e turkmene piene di sapori di spezie non lasceranno indifferenti nemmeno i buongustai più esigenti.

L’idea tradizionale del bazar orientale, lussureggiante, colorato e rumoroso, diventa una realtà nei mercati dell’Uzbekistan. Un buon bazar dovrebbe separarsi dalla merce, ci dovrebbe essere un gioco di colori, si dovrebbero sentire voci alzate ed esclamazioni – il commercio è in ordine qui!

Giorno 1: Giorno d’ingresso

Giorno 2: Tashkent – dove il moderno e l’antico si incontrano

Giorno 3: Kokand – nel palazzo del Khan

Giorno 4: Margilan – Casa della Seta

Giorno 5: Samarcanda – le tracce del tesoro di Temur

Giorno 6: Shahrisabz – la città natale di Amir Temur

Giorno 7: Samarcanda – le tracce del tesoro di Temur

Giorno 8: Complesso Al Bukhari → Villaggio di montagna Sentyab

Giorno 9: Nel Campo Yurta

Giorno 10: Bukhara – Perla d’Oriente

Giorno 11: Bukhara – Perla d’Oriente

Giorno 12: Khiva – Museo all’aperto

Giorno 13: Città oasi Kunya Urgench e alla “Porta dell’inferno ” – Darvaza

Giorno 14: Ashgabat – il tesoro nel deserto

Giorno 15: Ashgabat – il tesoro nel deserto

Giorno 16: Trasferimento all’aeroporto internazionale e partenza.

Giorno1
Giorno d'ingresso (-/-/-)

Arrivo a Tashkent, trasferimento in hotel 4 stelle.

Giorno2
Tashkent - dove il moderno e l'antico si incontrano (C/-/C)

Dopo la colazione, tour della città di Tashkent. Tashkent, la capitale della Repubblica dell’Uzbekistan, si trova nel nord-est dell’Uzbekistan ed è la metropoli più grande dell’Asia centrale con oltre due milioni di abitanti. Mentre si visitano i luoghi storici della capitale, si può anche godere del lato moderno della città. La città offre hotel moderni, ristoranti, teatri, cinema, opere, discoteche, bazar orientali e, naturalmente, una storia millenaria. Durante la visita della città visitiamo la Madrasa Barak Khan(insieme di edifici del 15-17° secolo), il Mausoleo Kaffal Shashi(costruito nel 16° secolo e ricostruito nel 19° secolo), la Madrasa Kukaldosh (16° secolo), la Moschea Khodja Akhror(1404-1490, Khodja Akhror era uno sceicco dell’Ordine Naqshbandi). Visitiamo il tradizionale Bazar di Chorsu e la Piazza dell’Indipendenza. Cena in un ristorante locale. Poi ritorno all’hotel e tempo libero. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno3
Kokand - nel palazzo del Khan (C/P/C)

Dopo la colazione in hotel, trasferimento alla stazione ferroviaria di Tashkent. Viaggiamo in treno attraverso il passo di montagna, dove sperimentiamo il paesaggio unico dell’Uzbekistan, fino a Kokand. La città di Kokand, con i suoi quasi 239 900 abitanti (nel 2016), è il centro della Via della Seta. Kokand era un tempo la capitale dell’omonimo khanato e visse il suo periodo di massimo splendore nel XIX secolo. A Kokand visitiamo il Palazzo di Hudayar Khan, costruito tra il 1833 e il 1873, con la sua facciata larga circa settanta metri e dai mille colori. La facciata del palazzo è decorata con numerosi colori e ornamenti. L’arredamento è una testimonianza dell’arte popolare tradizionale di questa regione, la cottura della ceramica. Visitiamo anche la Moschea Juma e la Madrasa Amin-Beg, costruita tra il 1809 e il 1812. Da vedere anche la necropoli Dachma-i-Shokhon, il Modari Mausoleum e il Museo Hamza.

Continuiamo a Rishton. Rishton produce quasi il 90% delle ceramiche offerte in Uzbekistan e la produzione di ceramiche a Rishton è stata tramandata di padre in figlio per circa 800 anni. Visitiamo una azienda familiare dove si producono ceramiche in modo tradizionale. Continuiamo a Margilan, ceniamo insieme in una sala da tè uzbeka. Pernottamento in un hotel a 2 stelle.

Giorno4
Margilan - Casa della Seta (C/-/C)

Dopo la colazione visitiamo Margilan, una delle città più antiche e industriali dell’Uzbekistan. Margilan ha sempre avuto un ruolo importante nella storia della Via della Seta. A Margilan visitiamo la storica-tradizionale fabbrica di seta chiamata “Yodgorlik”, che continua secoli di tradizione. Visitiamo anche il Bazaar di Margilan. Per pranzo pranziamo in una tradizionale sala da tè a Margilan. Nel pomeriggio torniamo in treno a Tashkent. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel 4 stelle.

Giorno5
Samarcanda - le tracce del tesoro di Temur (C/-/C)

Dopo la colazione, prendiamo il treno espresso “Afrosiyob” per Samarcanda (partenza alle 8.00; arrivo alle 10.05 circa). Samarcanda (540 000 abitanti, nel 2019) è stata anche dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. La storia della città risale a più di 2500 anni fa. Le rovine del leggendario Afrasiyab, la capitale dell’antico impero di Sogd (IX secolo a.C.), si trovano ancora nel nord di Samarcanda. Non per niente Samarcanda è chiamata un gioiello della terra. Il nostro viaggio inizia dal famoso Registan (piazza di sabbia), la cui costruzione iniziò nel periodo Timurid e fu completata nei trecento anni successivi. Le tre madrase del Registan – la Ulugbek Madrasa (costruita 1417-1420), la Sher Dor Madrasa (1619 – 1636) e la Tillo Kori Madrasa (1646 – 1660) impressionano tutti i visitatori. Il leggendario Mausoleo Timurid Guri Amir (14-15 c.) incanta lo spettatore con la sua decorazione in oro all’interno. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno6
Shahrisabz - la città natale di Amir Temur (C/-/C)

Dopo la colazione in albergo, ci dirigiamo a Shahrisabs, il luogo di nascita di Amir Temur (conosciuto in Occidente come Tamerlan). La città era già nota ad Alessandro il Grande come Nautaca. Sotto l’Amir Temur, la città (XIV secolo), allora ancora chiamata Kesh, raggiunse una fama mondiale e le fu dato il nome di Shahrisabs. Lì visiterete il palazzo estivo del sovrano “Ak Saray” (Palazzo Bianco, 1380-1405). Le rovine del palazzo, alte 65 metri, ci danno un’idea approssimativa dell’altezza e delle dimensioni del palazzo all’epoca. “Ak Saray” è stato incluso nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Visitiamo anche la Moschea di Kok Gumbaz, il complesso di Darus Soadat e il Mausoleo di Jahongir. Nel pomeriggio ritorno a Samarcanda, poi cena tradizionale in un ristorante locale in serata. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno7
Samarcanda - le tracce del tesoro di Temur (C/-/C)

Dopo la colazione, visitiamo la Moschea e Madrasa di Bibi Khanum (XIV secolo) e ci vengono raccontate le leggende associate agli edifici. In seguito visitiamo il tradizionale Bazar Siyab” orientale. Vicino al Siyab Bazaar si trova il complesso Shohi Sinda (“il re vivente”, 9-14 sec.), uno dei gruppi di mausolei più famosi del mondo, la cui architettura incanta tutti. In seguito, visitiamo il famoso osservatorio di Ulugbek (costruito nel 1428-1429 su una delle colline della catena Chupanata). Nel suo tempo, questo osservatorio era una costruzione unica. In seguito visitiamo il museo Afrosiyob. Cena con una famiglia uzbeka (ristorante della casa). Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno8
Complesso Al Bukhari → Villaggio di montagna Sentyab (C/-/C)

Dopo la colazione in hotel, il viaggio continua con una visita all’insieme architettonico della Moschea e del Mausoleo dell’Imam Ismael al Bukhari. Da giovane, l’Imam al-Bukhari (810-870) iniziò a viaggiare per il mondo musulmano per raccogliere le tradizioni orali degli Hadith (detti e azioni esemplari del Profeta Muhammad). Delle più di 600.000 tradizioni raccolte da al-Bukhari, circa 7.275 con le genealogie complete dei trasmettitori che risalgono al Profeta furono compilate in un’opera che egli intitolò Al-Sahih (arabo: il reale). Per i musulmani sunniti, quest’opera è una delle loro sei raccolte riconosciute di hadith. Il mausoleo si trova fuori città, 30 km a nord di Samarcanda. Continuiamo poi verso il nostro villaggio montano di Sentyab. A Sentyab incontriamo la nostra famiglia ospitante e iniziamo a preparare la cena con la nostra famiglia ospitante. La sera ceniamo insieme alla nostra famiglia ospitante. Dopo cena passeggiata nel villaggio di montagna. Pernottamento in famiglia.

Giorno9
Nel Campo Yurta (C/-/C)

Dopo la colazione con la famiglia ospitante, ci dirigiamo verso il lago Aydakkul, che si trova nel deserto di Kyzylkum. Al lago Aidarkul, vi sarà data una presentazione sulla storia della formazione del lago Aidarkul, dopo di che avremo un’ora di tempo libero. In seguito ci dirigiamo verso il Campo yurta nel deserto Kyzylkum. All’accampamento di yurte abbiamo del tempo libero per poter vedere e godere del paesaggio desertico con alberi di saksoul. Pomeriggio il nostro giro in cammello (1 ora). Cena al fuoco del campo con musica dal vivo di un musicista popolare kazako. Pernottamento nella Yurta.

Giorno10
Bukhara - Perla d'Oriente (C/-/C)

Dopo la colazione, ci dirigiamo verso la città da cui provengono molti scienziati di fama mondiale come Avicenna (Ibn Sino), Al Bukhari e molti altri. Bukhara, con 235 517 abitanti (al 1° gennaio 2008), è patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1993. Visitiamo il leggendario minareto Poi-Kalon e l’insieme Poi-Kalon (XII sec.), tre notevoli bazar a cupola: Toqi Sargaron (bazar dei gioielli, XVI sec.), Toqi Telpak-Furuschon (bazar dei venditori di berretti, XVI sec.). ) e Toqi Sarrofon (Bazar dei cambiavalute, XVI secolo), poi il Complesso Labi Hovus (XVI-XVII secolo) e la Medresse Nodir Devon Begi (1630). Cena in un ristorante tradizionale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno11
Bukhara - Perla d'Oriente (C/-/C)

Dopo la colazione, visitiamo la Cittadella Ark(l’antica residenza dell’Emiro di Bukhara), che, come dimostrano recenti scavi, si trova in questo sito dal IV secolo a.C., così come la Moschea Bolo Hovus (Moschea del Venerdì, costruita nel 1712). Con il Mausoleo Samanide (IX secolo) sperimenterete la più antica testimonianza conservata di architettura islamica in Asia centrale e anche l’unico monumento architettonico della dinastia Samanide. Visitiamo il Mausoleo del fondatore dell’Ordine Naqshbandi Baha-ud-Din Naqshband (14° secolo), uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti per i musulmani. Pranzo in un ristorante locale. Dopo pranzo guida Bukhara → Khiva (480 km). Durante il viaggio attraverso il Deserto di Kysyl-Kum (sabbia rossa) sperimenterete la vastità unica di un paesaggio desertico in Asia centrale. Il deserto del Kysyl-Kum ha una superficie di circa 200 000 km² e appartiene ai territori di Turkmenistan, Uzbekistan e Kazakistan. La sabbia rossa, da cui deriva il nome del deserto, si trova lì. Khiva, una delle città più antiche di tutta l’Asia centrale. Khiva, con una popolazione di circa 89 500 persone (al 2017), si trova nel nord-ovest dell’Uzbekistan a ovest del fiume Amudarya sull’antica Via della Seta. Dal 1967 Khiva è una città museo e nel 1997 l’Uzbekistan ha celebrato il 2500° anniversario della città. Cena in un ristorante tradizionale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno12
Khiva - Museo all'aperto (C/-/C)

Dopo la colazione, visitiamo la città vecchia di Itchan-Kala, che è stata protetta dall’UNESCO dal 1990 ed è quindi un patrimonio mondiale: Madrasa Muhammad Amin Khan (costruita 1852-1855), Kalta Minor (1852), Kuna Ark (residenza dei khan di Khiva), Complesso Pakhlavon Mahmud (1247-1325), Minareto Islam Khodja e la sua Madrasa (1908), Juma Masjid (Moschea del venerdì, 1788). La visita al Palazzo Tash-Hauli, un capolavoro di architettura orientale, è un’esperienza unica. Cena con musica dal vivo nella città storica di Khiva. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno13
Città oasi Kunya Urgench e alla "Porta dell'inferno " - Darvaza (C/-/C)

Dopo la colazione ci dirigiamo verso il passaggio di frontiera Uzbekistan → Turkmenistan. Dopo le formalità di frontiera continuiamo verso Kunya-Urgench. Visitiamo i monumenti storici come Ak Kala (15-17 c.), Gurganj (Gurgandsh), Gyaur Kala, Complesso Ibn Khadjib (14-16 c.), Mausoleo il Arslan (12 c. ), Mausoleo Tyurabek Khanum (XIV secolo), Minaret Kutlug Timur (XI secolo), Mausoleo Najmiddin Kubro (Nadshmiddin Kubro XIV secolo) e molti altri siti storici. Pranzo in un ristorante locale. Pomeriggio in macchina fino a Darvaza – Porta dell’Inferno, una meraviglia della natura. Cena e pernottamento in tenda a Darvaza.

Giorno14
Ashgabat - il Tesoro nel Deserto (C/-/C)

Dopo la colazione a Darvaza ci dirigiamo verso Ashgabat. Ad Ashgabat visitiamo la parte moderna di Ashgabat e la città in rovina di Anew (scavi archeologici del V-III secolo a.C.). Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel 4 stelle.

Giorno15
Ashgabat - il Tesoro nel Deserto (C/-/C)

Dopo la colazione visitiamo i musei storici, l’allevamento di cavalli Ahal-Tekin e la città distrutta di Nisa. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno16
Trasferimento all'aeroporto internazionale e partenza (-/-/-)

Servizi inclusi nel Prezzo:

  • 4 notti in un hotel a 4 stelle in una camera doppia con doccia/WC
  • 8 notti in hotel 2-3 stelle in camera doppia con doccia/WC
  • 1 pernottamento in famiglia (materassi sul pavimento, biancheria da letto disponibile, doccia/WC all'esterno)
  • 1 pernottamento in una yurta (materassi sul pavimento, biancheria da letto disponibile, doccia/WC all'esterno)
  • 1 pernottamento in tenda (materassi sul pavimento, biancheria da letto disponibile, doccia/WC all'esterno)
  • 15x colazione, 2x pranzo, 15x cena
  • Acqua minerale (1,5 l per persona e al giorno)
  • Tutti i trasferimenti come da itinerario (principalmente in veicoli con aria condizionata)
  • Viaggio in treno: Tashkent → Samarcanda
  • Supporto per il visto per il Turkmenistan
  • Registrazione negli alberghi (Turkmenistan)
  • Tutti i biglietti d'ingresso per le attrazioni secondo l'itinerario
  • Guida turistica parlante italiano durante tutta la durata del tour

Non incluso:

  • Spese personali e servizi speciali in hotel
  • Voli internazionali
  • Tasse per il visto per il Turkmenistan
  • Assicurazione di viaggio di qualsiasi tipo
  • Pasti non menzionati nell'itinerario
  • Bevande alcoliche
  • Pasti e bevande non menzionati nell'itinerario

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo qui sotto.

Uzbekistan e Turkmenistan – Fergana Valley a Ashgabat
Prezzo da
$ 2,340 Per Persona
Numero di viaggiatori Prezzo totale
1 Adulto USD 2,340
2 Adulti USD 4,680
3 Adulti USD 6,465
4 Adulti USD 8,620
5 Adulti USD 10,775
6 Adulti USD 12,420
7 Adulti USD 14,490
8 Adulti USD 16,560
9 Adulti USD 18,630
10 Adulti USD 20,000
11 Adulti USD 22,000
12 Adulti USD 24,000
Aggiungi viaggiatori
Persona
$ 2,340 Per Persona
Hai Bisogno di Aiuto con la Prenotazione? Inviaci un Messaggio

Fatti del Viaggio

  • TT0097
  • $ 375,-
  • Colazione / Pranzo / Cena
  • 2 - 12
  • Leggero
  • Uzbekistan, Turkmenistan
  • Tashkent
  • Ashgabat