Viaggio in Uzbekistan e Tagikistan - 18 Giorni

Le nostre date di viaggio

DATE OFFERTA PREZZO POSTI
22.Aprile 2024 - 9.Maggio 2024 Available 2,225
12
Book Now
13.Maggio 2024 - 30.Maggio 2024 Available 2,225
12
Book Now
9.Settembre 2024 - 26.Settembre 2024 Available 2,225
12
Book Now
7.Ottobre 2024 - 24.Ottobre 2024 Available 2,225
12
Book Now
14.Aprile 2025 - 1.Maggio 2025 Available 2,225
12
Book Now
5.Maggio 2025 - 22.Maggio 2025 Available 2,225
12
Book Now
25.Agosto 2025 - 11.Settembre 2025 Available 2,225
12
Book Now
13.Ottobre 2025 - 30.Ottobre 2025 Available 2,225
12
Book Now
Carica di più
Mostra meno

La leggendaria Sogdiana è un’antica regione storica al centro della Valle dello Zarafshan. La regione si trova sul territorio di due Paesi attuali: il Tagikistan (oggi provincia di Sogd) e l’Uzbekistan (prevalentemente provincia di Samarcanda). La Sogdiana era già conosciuta nell’antichità e fu menzionata per la prima volta nel libro sacro degli zoroastriani – l’Avesta. La famosa città di Marakanda – l’odierna Samarcanda – è stata il centro politico e culturale della Sogdiana fin dall’VIII secolo a.C.. Il viaggio in Tagikistan e Uzbekistan attraversa le città più famose di questi due Paesi e comprende visite ai luoghi più importanti. Le rovine degli antichi siti sogdiani a Panjakent, i laghi colorati di incredibile bellezza sui Monti Fann, i capolavori architettonici di Samarcanda e di altre famose città della Via della Seta – Bukhara, Khiva e Tashkent. L’itinerario di questo tour nei due Paesi dell’Asia centrale combina un ricco programma di visite alle antiche città con facili escursioni nelle pittoresche montagne del Pamir-Alai.

Un itinerario vario lungo la Grande Via della Seta in Asia Centrale. Inizia a Tashkent, l’attuale capitale dell’Uzbekistan, e conduce alla splendida Valle di Fergana, con la storica città di Kokand. Visitate la famiglia di artigiani nella città di Rishtan e la famiglia di ceramisti nella città di Margilan. Da queste città la Via della Seta prosegue verso sud fino alle antiche città di Khujand, Istaravshan, Dushanbe e alla storica città di Panjakent. Qui potrete gustare una deliziosa cucina asiatica un po’ diversa da quella dei vostri vicini! E la bellezza naturale delle montagne di Fanns con gli “specchi” dei laghi di Marguzor sparsi qua e là renderà il vostro programma culturale completo. Aria fresca, cime di montagna, sentieri facili: proprio quello che ci vuole per fare una pausa dal rumore delle città.

Il percorso ci porta alla magnifica città azzurra di Samarcanda, con i suoi monumenti storici famosi in tutto il mondo. Bukhara, capitale del Khanato di Bukhara fino al 1920, era un’altra città altrettanto famosa. La storica Cittadella dell’Arca, i mausolei, le moschee, le necropoli di Bolo Khauz e Lyabi Khauz e naturalmente i bazar ricoperti di stoffe caratterizzano l’immagine di questa città da favola. Il nostro viaggio prosegue verso Khiva, un tempo prospera, gioiello dell’oasi della Khorezmia con una storia di oltre 2.500 anni. Le mura ocra dell’antica città conservano il suo antico splendore e il suo ricco patrimonio di splendide moschee, madrase e palazzi.

Giorno 1: Giorno di arrivo

Giorno 2: Tashkent – dove il moderno e l’antico si incontrano

Giorno 3: Tashkent → Kokand → Rishtan → Margilan

Giorno 4: Margilan → Kokand → Khujand

Giorno 5: Khujand → Istaravshan → Dushanbe

Giorno 6: Dushanbe – capitale del Tagikistan

Giorno 7: Dushanbe → Iskanderkul

Giorno 8: Iskanderkul → Panjakent

Giorno 9: Panjakent → Sette Laghi (Haftkul) → Panjakent

Giorno 10: Panjakent → Samarcanda; Samarcanda – sulle tracce del tesoro di Temur

Giorno 11: Samarcanda – sulle tracce del tesoro di Temur

Giorno 12: Samarcanda → Bukhara; Bukhara – Perla d’Oriente

Giorno 13: Bukhara – Perla d’Oriente

Giorno 14: Bukhara → Khiva: Attraversare la Meraviglia Rossa

Giorno 15: Khiva – Museo all’aperto

Giorno 16: Khiva – Museo all’aperto; Khiva → Tashkent

Giorno 17: Tashkent – dove moderno e antico si incontrano

Giorno 18: Trasferimento di prima mattina all’aeroporto e partenza

Giorno1
Giorno di arrivo (-/-/-)

Arrivo a Tashkent, trasferimento in hotel. Tempo libero. Pernottamento in hotel 4 stelle.

Giorno2
Tashkent - dove il moderno e l'antico si incontrano (C/-/C)

Dopo la prima colazione in hotel, iniziamo il nostro tour a Tashkent. Tashkent, la capitale della Repubblica dell’Uzbekistan, dove la storia moderna e quella antica si incontrano, si trova nel nord-est dell’Uzbekistan e, con circa 3 milioni di abitanti, è la città più grande dell’Asia centrale. Oltre a hotel moderni, ristoranti, teatri, cinema, opera, discoteca, bazar orientali, la città offre anche mille anni di storia. Complesso Imam Khazrati composto da Madrasa Barak Khan (16° sec.), Mausoleo Kaffal Shashi (15° sec.), Moschea Muyi-Mubarak – deposito del noto Corano del Khalif Osman e dei capelli d’oro del Profeta Muhammad, Moschea Djuma di Khodja Akhrar Vali. Cena in un ristorante locale della città. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno3
Tashkent → Kokand → Rishtan → Margilan (C/-/C)

Dopo la prima colazione trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno per Kokand. La città di Kokand, con 251 700 abitanti (2019), è lo snodo della Grande Via della Seta. Kokand era un tempo la capitale dell’omonimo khanato nel XIX secolo. A Kokand visiteremo il Palazzo di Khudayar Khan, costruito tra il 1833 e il 1873, con le sue facciate larghe circa settanta metri e infinitamente colorate. Visiteremo la Moschea Juma (1809-1812) e la Madrasa Amin Beg. Nel pomeriggio ci dirigiamo verso Rishtan. Visitiamo una famiglia di artigiani della ceramica a Rishtan. Impareremo come si produce la ceramica in modo tradizionale. Dopo la visita ci dirigiamo verso Margilan. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno4
Margilan → Kokand → Khujand (C/-/C)

Dopo la prima colazione visiteremo Margilan, una delle città più antiche e industriali dell’Uzbekistan. Margilan ha sempre avuto un ruolo importante nella storia della Via della Seta. A Margilan visiteremo la fabbrica di seta storico-tradizionale chiamata “Yodgorlik”, che continua una tradizione secolare. Visiteremo anche il bazar di Margilan. In seguito, ci dirigeremo verso Khujand. Visiteremo il Museo Archeologico, la Moschea dello Sceicco Muslihiddin e il mercato di Paishanba, il più grande del Tagikistan. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel 3 stelle.

Giorno5
Khujand → Istaravshan → Dushanbe (C/-/C)

Dopo la prima colazione, partenza per Istaravshan e visita di un bazar locale, del complesso architettonico di Hazrat Shah, della tomba del fratello di Kusam ibn Abbas, del mausoleo di Khudayar Valami e della moschea Namazgah del XIX secolo. Si ritiene che la città sia stata fondata dal re Ciro al confine nord-orientale del suo impero. Proseguimento per Dushanbe. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel 3 stelle (300 km, 5-6 ore).

Giorno6
Dushanbe - la capitale del Tagikistan (C/-/C)

Dopo la prima colazione visiteremo il Museo Nazionale, il Parco Rudaki, il Bazar Mehrgon. Raggiungiamo in auto i resti della fortezza di Hissar del XVIII secolo (30 km da Dushanbe). Visiteremo la fortezza di Hissar, una Madrasa locale e un Mausoleo. Si ritorna a Dushanbe. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel 3 stelle.

Giorno7
Dushanbe → Lago Iskanderkul (C/-/C)

Dopo la prima colazione ci dirigeremo verso il Lago Iskanderkul. Secondo la leggenda, il lago Iskanderkul prende il nome da Alessandro Magno, che in Oriente era conosciuto come Iskander. Si dice che la strada di Alessandro Magno verso l’India passasse per questo lago. Sistemazione nella guest house. Escursione al lago Iskanderkul. Cena e pernottamento nella guest house (viaggio in auto: 160 km, 3-4 ore).

Giorno8
Iskanderkul → Panjakent (C/-/C)

Dopo la prima colazione si parte per Panjakent. La città era un tempo la capitale dell’Impero Sogdiano, una civiltà zoroastriana che ha preceduto di gran lunga l’Islam nella regione. Visiteremo le rovine di Sarazm, protette dall’UNESCO. Le rovine, risalenti a più di 5.000 anni fa, sono i resti della prima società agricola dell’Asia Centrale. Qui è stato rinvenuto uno scheletro umano di notevoli dimensioni, chiamato “Principessa di Sarazm”, insieme ad alcuni dei suoi ornamenti. Gli archeologi hanno anche trovato manufatti che indicano antiche rotte commerciali che arrivavano fino all’attuale Iran e Pakistan. Visiteremo il bazar orientale di Punjakent. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel 3 stelle (165 km, 3-4 ore).

Giorno9
Panjakent → Sette Laghi (Haftkul) → Panjakent (C/-/C)

Dopo la prima colazione, ci dirigeremo verso i Sette Laghi (Haftkul). Sette piccoli laghi formano gli Haft Kul, “laghi”, nel nord-ovest del Tagikistan. Secondo la leggenda, sono le lacrime delle figlie di un uomo scomparso. La scienza dice che si sono formati dopo che i terremoti hanno modificato il corso del fiume Shing. Camminiamo lungo i Sette Laghi. I sette laghi sono il lago Midjgon, il lago Soya, il lago Khushor, il lago Nofin (2139 m s.l.m.), il lago Khurdak, il lago Marguzor e il lago Hazor Chashma (2400 m s.l.m.). Cena in un ristorante locale a Panjakent. Pernottamento in hotel 3 stelle. (Percorso: 120 km, 3 ore).

Giorno10
Panjakent → Samarcanda; Samarcanda - sulle tracce del tesoro di Temur (C/-/C)

Dopo la colazione noi guidiamo a Samarcanda, check-in in Hotel. Samarcanda (353 347 abitanti, al 1° gennaio 2008) è stata anche dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. La storia della città risale a più di 2500 anni fa. I visitatori sono affascinati dalle mura del leggendario Afrasiyab, la capitale dell’antico impero di Sogd (IX secolo a.C.), che si trova ancora a nord di Samarcanda. Non per niente Samarcanda è chiamata un gioiello della terra. Il nostro viaggio a Samarcanda inizia dal famoso Registan (piazza di sabbia), la cui costruzione fu iniziata già nel periodo Timurid e completata nei trecento anni successivi. Visitate tre madrase del Registan – la Madrasa Ulugbek (costruita nel 1417-1420), la Madrasa Sher Dor (1619 – 1636) e la Madrasa Tillo Kori (1646 – 1660). Per il pranzo vi sarà offerto il piatto tradizionale uzbeko Pilav (garantiamo il cibo halal). A seconda dei vostri desideri, potete anche ordinare qualcos’altro (la nostra raccomandazione: provate almeno una volta il piatto tradizionale Pilav a Samarcanda, viene preparato solo a pranzo). Nel pomeriggio visitiamo il leggendario mausoleo Timurid Guri Amir (XIV-XV sec.). Cena con una famiglia uzbeka. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno11
Samarcanda - le tracce del tesoro di Temur (C/-/C)

Dopo la colazione, visiteremo la Moschea e Madrasa di Bibi Hanum (XIV secolo) e godremo delle leggende associate agli edifici. In seguito visiteremo il tradizionale “Siyab Bazaar” orientale. Vicino al Siyab Bazaar si trova il complesso Schohi-Sinda (“Il Re Vivente”, IX-XIV sec.), uno dei gruppi di mausolei più famosi del mondo, la cui architettura incanta tutti. In seguito, visitiamo il famoso osservatorio di Ulugbek (costruito nel 1428-1429 su una delle colline della catena Chupanata). Nel suo tempo, questo osservatorio era una costruzione unica. Cena con una famiglia uzbeka. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno12
Bukhara - Perla d'Oriente (C/-/C)

Dopo la colazione ci dirigiamo verso Bukhara. All’arrivo a Bukhara, visitiamo la città da cui provengono molti scienziati di fama mondiale come Avicenna (Ibn Sino), Al Bukhari e molti altri. Bukhara, con 272 500 abitanti (al 1° gennaio 2014), è patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1993. Visitiamo il leggendario minareto di Poi Kalon e il Poi Kalon Ensemble (XII secolo), tre bazar a cupola notevoli: Toqi Zargaron (bazar di gioielli, XVI secolo), Toqi Zargaron (bazar di gioielli, XVI secolo). ), Toqi Telpak Furuschon (bazar di venditori di berretti, XVI secolo) e Toqi Sarrofon (bazar di cambiavalute, XVI secolo). Poi visitiamo il complesso Labi Howus (16-17 c.) e la Madrasa Nodir Devon Begi (1630). Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno13
Bukhara - Perla d'Oriente (C/-/C)

Dopo la colazione, visitiamo la Cittadella Ark (l’ex residenza dell’emiro di Bukhara), che, secondo recenti scavi, si trova in questo sito dal IV secolo a.C. Ci sono anche Zindan (la prigione dell’emiro), Mausoleo di Chashma Ayub, Moschea di Bolo Howus (Moschea del venerdì costruita nel 1712), Madrasa Abdullakhan, Madrasa Modarikhan, Complesso di Chodja Zaynuddin. Con il Mausoleo Samanide (IX secolo) sperimentiamo la più antica testimonianza conservata dell’architettura islamica in Asia centrale e anche l’unico monumento architettonico della dinastia Samanide. Nel pomeriggio visitiamo il Palazzo Setora-i-Mohi-Khossa (il palazzo estivo dell’emiro di Bukhara, XIX secolo), il mausoleo del fondatore dell’Ordine Naqshbandi Baha-ud-Din Naqshband (XIV secolo), uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti per i musulmani. Poi visitiamo la Necropoli di Chor Bakr (Chor Bakr, chiamata anche la Città dei Morti, XVI secolo) e la Madrasa minore di Chor (XVIII secolo). Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno14
Attraverso la meraviglia rossa (C/-/C)

Dopo la colazione Guida: Bukhara → Khiva (480 km). Durante il viaggio attraverso il deserto del Kysyl Kum (sabbia rossa), sperimenterete la distesa unica di un paesaggio desertico in Asia Centrale. Il Deserto del Kysyl Kum ha una superficie di circa 200 000 km² e appartiene ai territori di Turkmenistan, Uzbekistan e Kazakistan. È qui che si trova la sabbia rossa, da cui deriva il nome del deserto. Khiva, con una popolazione di circa 89 500 persone (2017), si trova nel nord-ovest dell’Uzbekistan a ovest dell’Amudarya sulla vecchia Via della Seta. Dal 1967 Khiva è una città museo e nel 1997 l’Uzbekistan ha celebrato il 2500° anniversario della città. Visitiamo la città vecchia Itchan-Kala, che è sotto la protezione dell’UNESCO dal 1990 ed è quindi un patrimonio mondiale. La città vecchia è murata su tutti i lati, dandole un’atmosfera medievale unica. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno15
Khiva - Museo all'aperto (C/-/C)

Dopo la colazione in hotel, visitiamo la città vecchia di Itchan-Kala, che è stata protetta dall’UNESCO dal 1990 ed è quindi un patrimonio mondiale. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno16
Khiva - Museo all'aperto (C/-/C)

Dopo la colazione, visitiamo la città vecchia di Itchan-Kala, che è stata protetta dall’UNESCO dal 1990 ed è quindi un patrimonio mondiale. Cena in un ristorante locale. Poi trasferimento all’aeroporto internazionale di Urgench e volo: Urgench → Tashkent. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno17
Tashkent - dove il moderno incontra l'antico (C/-/C)

Dopo la prima colazione visita della città di Tashkent. Tashkent, capitale della Repubblica dell’Uzbekistan, si trova nel nord-est dell’Uzbekistan ed è la più grande metropoli dell’Asia Centrale con oltre due milioni di abitanti. Visiteremo la moderna città di Tasheknt e poi il bazar di Chorsu. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno18
Trasferimento all'aeroporto al mattino presto e partenza (C/-/-)

Trasferimento di prima mattina all’aeroporto internazionale di Tashkent e partenza.

Servizi inclusi nel Prezzo:

  • 4 notti in hotel 4 stelle in camera doppia con doccia/WC
  • 13 notti in hotel 2-3 stelle in camera doppia con doccia/WC
  • 17x colazione, 16x cena
  • Tutti i trasferimenti come da itinerario (principalmente in veicoli con aria condizionata)
  • Biglietto aereo: Urgench → Tashkent
  • Tutti i biglietti d'ingresso per le attrazioni secondo l'itinerario
  • Guida turistica che parla italiano durante tutta la durata del tour

Non incluso:

  • Spese personali e servizi speciali in hotel
  • Voli internazionali
  • Assicurazione di viaggio di qualsiasi tipo
  • Pasti e bevande non menzionati nell'itinerario

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo qui sotto.

Viaggio in Uzbekistan e Tagikistan
Prezzo da
$ 2,225 Per Persona
Aggiungi viaggiatori
Persona
$ 2,225 Per Persona
Hai Bisogno di Aiuto con la Prenotazione? Inviaci un Messaggio

Fatti del Viaggio

  • TT0028
  • $ 275,00
  • Colazione / Pranzo / Cena
  • 4 - 12
  • Mezzo
  • Uzbekistan, Tagikistan
  • Tashkent
  • Tashkent