Grande Viaggio Asia Centrale - 23 Giorni

Le nostre date di viaggio

DATE OFFERTA PREZZO POSTI
18.Maggio 2024 - 9.Giugno 2024 Available 3,415
12
Book Now
8.Giugno 2024 - 30.Giugno 2024 Available 3,415
12
Book Now
6.Luglio 2024 - 28.Luglio 2024 Available 3,415
12
Book Now
3.Agosto 2024 - 25.Agosto 2024 Available 3,415
9
Book Now
31.Agosto 2024 - 22.Settembre 2024 Available 3,415
12
Book Now
Carica di più
Mostra meno

Grande Viaggio Asia Centrale: Scopri i Tesori di una Regione Affascinante Piena di Meraviglie Naturali, Storia e Diversità Culturale!

Il Grande Viaggio Asia Centrale apre le porte a una regione attraversata da contrasti naturali e offre una varietà affascinante di paesaggi. Nel cuore delle vaste, calde e aride deserti di Karakum e Kyzylkum, si estende un mondo di bellezza inimmaginabile. A sud, si elevano maestosi catene montuose come Alai, Turkestan, Zerafschan, Hissar, Pamir e Tian Shan con le loro cime inaccessibili, neve eterna e ghiacciai maestosi. In questa terra unica si trovano pozzi secchi e fiumi montani impetuosi, le cui acque cristalline sono le arterie vitali della regione – Wachsch, Zerafschan, Qashqadaryo, Syrdarja e l’imponente Amudarja, uno dei fiumi più lunghi, larghi, veloci e turbolenti del mondo. Il Grande Viaggio Asia Centrale vi porta in un mondo dove la natura è presente in tutta la sua varietà.

Ma il Grande Viaggio Asia Centrale è molto più di un semplice incontro con paesaggi mozzafiato. È un viaggio attraverso oltre 2000 anni di storia, che prende vita nelle antiche strutture, nelle moschee artistiche e nelle città ricche di storia della regione. Qui, storia e presente si fondono in un affascinante panorama di diversità culturale.

Il Grande Viaggio Asia Centrale vi offre l’opportunità unica di esplorare il mondo e di raccogliere informazioni interessanti. Ogni minuto trascorso con noi diventa un’esperienza indimenticabile. L’Asia Centrale svela paesaggi affascinanti, nazioni, culture, persone e religioni. Imbarcatevi in un viaggio che arricchirà non solo i vostri sensi, ma anche la vostra mente.

Durante il vostro Grande Viaggio Asia Centrale, non solo avrete l’opportunità di conoscere i famosi cavalli Ahaltekin, ma esplorerete anche le rovine di fortezze costruite durante il dominio di Alessandro Magno. Una meraviglia della natura vi aspetta sotto forma di “Porta dell’Inferno” – Darvaza, un crater fascinoso che vi catturerà. Visitate le famose città lungo la Grande Via della Seta, come Khiva, Bukhara e Samarcanda, e lasciatevi incantare dalla loro atmosfera ricca di storia. Il viaggio vi porterà anche in luoghi meno noti, ma non meno impressionanti, come la valle di Fergana, che si estende tra Uzbekistan, Tagikistan e Kirghizistan, il pittoresco lago Issyk-Kul situato a 3000 metri sul livello del mare e il Canyon Charyn, uno dei canyon più impressionanti al mondo.

Le città di Samarcanda, Bukhara, Khiva e Kokand non sono solo le capitali di antichi imperi nomadi e grandi stati, ma anche i vivaci centri dello sviluppo culturale islamico della regione. Le antiche scuole coraniche di Bukhara e Samarcanda hanno attirato studenti da tutto il mondo e hanno contribuito alla fioritura culturale di questi luoghi. Bukhara, come luogo di pellegrinaggio e importante città islamica, occupa un posto di rilievo accanto a La Mecca, Medina e Gerusalemme. L’Asia Centrale è anche la culla del sufismo, una corrente mistica dell’Islam che si è diffusa rapidamente in Africa e Asia.

Il Grande Viaggio Asia Centrale promette un profondo legame con una regione in cui natura, storia e cultura si fondono armoniosamente. Immergetevi nel mondo affascinante dell’Asia Centrale, scoprite i tesori delle epoche passate e vivete un viaggio che non solo allargherà i vostri orizzonti, ma toccherà anche la vostra anima. Preparatevi per un’avventura che rimarrà per sempre nei vostri ricordi!

Giorno 1: Giorno d’ingresso

Giorno 2: Ashgabat – il Tesoro nel Deserto!

Giorno 3: Nel regno di Margiana

Giorno 4: Ashgabat – il tesoro nel deserto!

Giorno 5: La città-oasi di Kunya Urgench!

Giorno 6: Khiva – il Museo a cielo aperto!

Giorno 7: Khiva – il museo a cielo aperto!

Giorno 8: Guidare attraverso la meraviglia rossa!

Giorno 9: Bukhara – Perla d’Oriente!

Giorno 10: Bukhara – Perla d’Oriente!

Giorno 11: Samarcanda – le tracce del tesoro di Temur

Giorno 12: Samarcanda – le tracce del tesoro di Temur

Giorno 13: Nella Regione di Montagna – Chorvoq

Giorno 14: Tashkent – dove il moderno e l’antico si incontrano

Giorno 15: Khujand – l’insediamento di Alessandro Magno

Giorno 16: Ferghana – la storia industriale dell’Uzbekistan

Giorno 17: Osh – la città del re Salomone; Osh → Bishkek

Giorno 18: Bishkek – la Capitale dei Nomadi

Giorno 19: Cholpon Ata: al lago Issyk Kul. Cholpon Ata → Bishkek

Giorno 20: Bishkek – la Capitale dei Nomadi; Bishkek → Almaty

Giorno 21: Almaty – Patria delle Mele

Giorno 22: Almaty → Charyn Canyon → Almaty

Giorno 23: Trasferimento all’aeroporto e partenza

Giorno1
Arrivo ad Ashgabat. Ashgabat - il Tesoro nel Deserto (C/-/C)

Arrivo ad Ashgabat, trasferimento all’hotel. Dopo la colazione in hotel, visitiamo i siti storici come Città sommersa di Nissa, Anew (scavi archeologici del V-III secolo a.C.) e Ashgabat moderna. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno2
Nel Regno di Margiana (C/-/C)

Dopo la colazione trasferimento all’aeroporto e voliamo a Maria (TUA 129: dep.09.40 – arr. 10.20). Mary era una città oasi in Turkmenistan nei tempi antichi. Le rovine della città sono state dichiarate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Il luogo era un’importante stazione sulla Via della Seta. Visitiamo le rovine delle città di Alessandria, Antiochia. Visitiamo Gonur Depe, uno dei più grandi scavi dell’Asia centrale. Alcuni punti salienti di Gonur Depe sono il palazzo, la necropoli, il tempio zoroastriano “Temenos” e il Tempio dell’Acqua. Nel pomeriggio continuiamo verso Merw. Nella città di Merw visitiamo i siti storici intorno a Margush (Margiana) come Sultan Kala (10-11 c.), Erk Kala (7 c. BC), Gyaur Kala (3 c. BC). Periodo di Antiochia I), Karavansaray Dandanakan (Medioevo), Kyz Kala (8-12 sec.), Mausoleo Askhabov (15 sec.), Mausoleo Sultan Sanjar (Sultan Sandshar 12 sec.) e Mosca e Mausoleo Muhammad ibn Zaid (12 sec.). Cena al ristorante dell’hotel. Pernottamento in hotel 3 stelle.

Giorno3
Ashgabat - il Tesoro nel Deserto (C/-/C)

Dopo la colazione escursione a Merv, poi trasferimento all’aeroporto e volo per Ashgabat (TUA 130: dep.11.15 – arr. 11.55). Ad Ashgabat pranzo in un ristorante e nel pomeriggio visitiamo l’allevamento di cavalli (cavalli Akhal-Tekin). Più tardi nel pomeriggio ci dirigiamo verso la “Porta del Diavolo” – Darvaza. Cena a Darvaza. Pernottamento in tenda.

Giorno4
La Città Oasi di Kunya Urgench (C/P/C)

Dopo la colazione ci dirigiamo verso Kunya-Urgench. Visitiamo i monumenti storici come Ak Kala (15-17 c.), Gurganj (Gurganj), Gyaur Kala, Complesso Ibn Khadjib (14-16 c.), Mausoleo Il Arslan (12 c.). ), Mausoleo Tyurabek Khanum (XIV secolo), Minaret Kutlug Timur (XI secolo), Mausoleo Najmiddin Kubro (Nadshmiddin Kubro XIV secolo) e molti altri siti storici. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio ci dirigiamo verso il passaggio di frontiera Uzbekistan → Turkmenistan. Dopo le formalità di frontiera continuiamo verso Khiva. Cena al ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno5
Khiva - Museo all'aperto (C/-/C)

Dopo la colazione Vedi Khiva, una delle più antiche città di tutta l’Asia centrale. Khiva, con una popolazione di circa 89 500 persone (al 2017), si trova nel nord-ovest dell’Uzbekistan a ovest del fiume Amudarya sull’antica via della seta. Khiva è una città museo dal 1967 e nel 1997 l’Uzbekistan ha celebrato il 2500° anniversario della città. Visitiamo la città vecchia Itchan-Kala, che è sotto la protezione dell’UNESCO dal 1990 e quindi appartiene al patrimonio culturale mondiale dell’umanità. La città vecchia è murata su tutti i lati, dandole un’atmosfera medievale unica. Cena con musica dal vivo nella città storica di Khiva. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno6
Khiva - Museo all'aperto (C/-/C)

Dopo la colazione, visita della parte storica di Khiva “Ichan Kala”, Madrasa Muhammad Amin Khan (costruita 1852-1855), il Kalta Minor (1852), Arca Kuna (residenza dei khan di Khiva), Complesso Pakhlavon Mahmud (1247-1325), minareto Islam Khodja e Madrasa (1908), Juma Masjid (moschea del venerdì, 1788). La visita del palazzo Tash Hauli, un capolavoro di architettura orientale, è un’esperienza unica. Cena nella storica città di Khiva. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno7
Attraverso la meraviglia rossa (C/-/C)

Dopo la colazione Guida Khiva → Bukhara (480 km). Durante l’attraversamento del Deserto del Kysyl Kum (Sabbia Rossa) sperimenterete la distesa unica di un paesaggio desertico dell’Asia centrale. Il deserto del Kysyl Kum ha una superficie di circa 200 000 km² e appartiene ai territori del Turkmenistan, Uzbekistan e Kazakistan. È qui che si trova la sabbia rossa, da cui deriva il nome del deserto. Sulla strada ci fermiamo quattro volte, così abbiamo l’opportunità di vedere il paesaggio desertico e prendere il tè nella sala da tè. All’arrivo a Bukhara, controllo in hotel. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno8
Bukhara - Perla d'Oriente (C/-/C)

Dopo la colazione, visitiamo Bukhara, la città da cui provengono molti scienziati di fama mondiale come Avicenna (Ibn Sino), Al Bukhari e molti altri. Bukhara, con una popolazione di 272 500 abitanti (al 2014), è stata inserita nel patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1993. Visitiamo la Cittadella Arc (antica residenza dell’emiro di Bukhara), che, secondo recenti scavi, si trova in questo sito dal IV secolo a.C., il Mausoleo di Chashma Ayub (12-16 c.), e la Moschea Bolo Hovus (Moschea del Venerdì, costruita nel 1712). Il Mausoleo Samanide (IX secolo) è il più antico esempio sopravvissuto di architettura islamica in Asia Centrale e anche l’unico monumento della Dinastia Samanide, il leggendario Minareto di Poi Kalon e il Gruppo di Poi Kalon (XII secolo). ), tre notevoli bazar a cupola: Toqi Zargaron (bazar di gioielli, XVI secolo), Toqi Telpak Furuschon (bazar di venditori di tappi, XVI secolo). ) e Toqi Sarrofon (Bazar dei cambiavalute, XVI secolo), poi il Complesso Labi Hovus (XVI-XVII secolo) e la Madrasa Nodir Devon Begi (1630). Cena al ristorante locale. Pernottamento in hotel 3 stelle.

Giorno9
Bukhara - Perla d'Oriente (C/-/C)

Dopo la colazione visitiamo Sitorai Mohi Hosa (residenza estiva 19° – inizio 20° sec.), Chor Minor (1807), il Mausoleo del fondatore dell’Ordine Naqshband Baha-ud-Din Naqshband (14° sec.), la Necropoli Chor Bakr (16-18 sec.). Nel pomeriggio ci dirigiamo a Samarcanda. In seguito cenerai. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno10
Samarcanda - le tracce del tesoro di Temur (C/-/C)

Dopo la colazione, visita delle tre madrase del Registan – la Madrasa di Ulugbek (costruita nel 1417-1420), la Madrasa di Sher Dor (1619 – 1636) e la Madrasa di Tillo Kori (1646 – 1660). Per il pranzo, sarà il tradizionale piatto uzbeko pilav (chiamato anche plov o palov). A seconda dei tuoi desideri puoi anche ordinare qualcos’altro (la nostra raccomandazione: prova almeno una volta il piatto tradizionale pilav a Samarcanda, è preparato solo per il pranzo). Nel pomeriggio visitiamo il leggendario mausoleo Timurid Guri Amir (14-15 c.) e il monumento del leggendario Amir Temur nel viale dell’Università. In serata, cena insieme in un ristorante locale. Ritorno all’hotel 3 stelle e tempo libero.

Giorno11
Samarcanda - le tracce del tesoro di Temur (C/-/C)

Dopo la colazione, continuiamo il nostro programma a Samarcanda. Vi godrete la visita della Moschea e Madrasa di Bibi Hanum (XIV secolo) e le leggende associate agli edifici. In seguito visitiamo il tradizionale Bazar Siyab” orientale. Vicino al Siyab Bazaar si trova il Schohi Sinda (“il re vivente”, 9-14 sec.), uno dei gruppi di mausolei più famosi del mondo, la cui architettura vi incanterà. In seguito, visitiamo il famoso osservatorio di Ulugbek (costruito nel 1428-1429 su una delle colline della catena Chupanata). Nel suo tempo, questo osservatorio era una costruzione unica. Cena in un ristorante. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno12
Samarcanda → Pendzhikent → Dushanbe (C/-/C)

Dopo la colazione, ci dirigiamo verso il Passaggio di frontiera Uzbekistan – Tagikistan. Dopo le formalità di frontiera, continuiamo il viaggio verso Pendžikent. Pendžikent è il luogo di nascita di Abu Abdallah Rudaki, considerato da molti il padre della poesia persiana. Prima del pranzo, visitiamo il mercato locale e la moschea. Pranzo in una tradizionale casa del tè (Tschaihana), dove potrete assaggiare il pilaf seguendo la ricetta di Pendžikent. Visitiamo le Rovine dell’antica città sogdiana, fondata nel V secolo e abbandonata dagli Arabi nell’VIII secolo. Tra le rovine scavate, è possibile vedere fondamenta di case, una cittadella con alcuni templi del fuoco zoroastriani e un mercato cittadino. Le Rovine di Sarazm rappresentano una delle più antiche colonie dell’Asia centrale con 5500 anni di civiltà. Nel 2010, Sarazm è stata inserita nella lista del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Successivamente, ci dirigiamo verso Duschanbe. Cena in un ristorante. Pernottamento in un hotel a 4 stelle*.

Giorno13
Dushanbe - la capitale del Tajikistan (C/-/C)

Dopo la colazione, ci dirigiamo verso Hissor (Hissar; 35 km). Visiteremo la Fortezza di Hissor e poi torneremo a Dushanbe. A Dushanbe, visiteremo il Monumento di Ismoil Samani, fondatore dello Stato centrale tajiko dei Samanidi nel X secolo, situato nella piazza dell’Indipendenza; il Museo Nazionale di Storia Regionale e Belle Arti, intitolato a Kamoliddin Behzod, e il Museo Nazionale dell’Antichità del Tajikistan, che offre l’opportunità di conoscere la storia dell’arte, dell’artigianato, della scienza e della vita del popolo tajiko in diverse epoche. Visita del bazar orientale, ricco di frutta e verdura, con una varietà di colori e profumi che ispirano ogni visitatore con i doni della natura. Cena in un ristorante. Pernottamento in un hotel a 4 stelle*.

Giorno14
Khujand - l'insediamento di Alessandro Magno (C/P/C)

Dopo la colazione, ci dirigiamo verso Istarawschan e visitiamo un mercato locale, il complesso architettonico di Hazrat Shah, la tomba del fratello di Kusam ibn Abbas, il mausoleo di Khudayar-Valami e la moschea di Namazgah del XIX secolo. Si dice che la città sia stata fondata dal re Ciro ai confini nord-orientali del suo regno. Ci spostiamo a Chudschand. Visitiamo la città storica di Chudschand, fondata nel 329 a.C. da Alessandro Magno. Esploriamo il Museo di Archeologia, la Moschea di Scheich Muslihiddin e il mercato di Payshanba, il più grande bazar in Tagikistan. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 3 stelle (Tragitto: 300 km, 5-6 ore).

Giorno15
Tashkent - dove il moderno incontra l'antico (C/-/C)

Dopo la colazione, ci dirigiamo al confine tra Uzbekistan e Tagikistan. Dopo le formalità di confine, continuiamo verso Taskent. A Taskent visitiamo: Museo dell’Arte Applicata, Medrese di Barak Chan (complesso architettonico del XV-XVII secolo), il Mausoleo di Kaffal-Schaschi (costruito nel XVI secolo e ristrutturato nel XIX secolo), la Medrese Kukaldosh (XVI secolo), la Moschea di Chodscha Achror (1404-1490, Chodscha Achror era uno sceicco dell’ordine Naqschbandi). Visiteremo la Medrese Kukaldosh, il tradizionale Mercato Chorsu e la Piazza dell’Indipendenza. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno16
Ferghana - la storia industriale dell'Uzbekistan (C/P/C)

Dopo la colazione, ci dirigiamo verso Kokand. A Kokand visitiamo il Palazzo di Hudayar Khan, costruito tra il 1833 e il 1873, con le sue facciate larghe circa settanta metri e decorate con colori infinitamente vivaci. La facciata del palazzo è ornata con numerosi colori e ornamenti. L’arredamento è una testimonianza dell’arte popolare tradizionale di questa regione, la fabbricazione di ceramica. Successivamente, visitiamo la Moschea di Dschuma costruita tra il 1809 e il 1812 e la Medressa Amin-Beg. Meritano attenzione anche la Necropoli di Dachma-i-Schochon, il Mausoleo di Modari e il Museo di Hamza. Dopodiché, ci dirigiamo a Rishton. A Rishton, quasi il 90% della ceramica offerta in Uzbekistan viene prodotta e la produzione di ceramica a Rishton viene trasmessa di padre in figlio da circa 800 anni. Visitiamo una famiglia di artigiani della ceramica a Rishton, dove apprendiamo come si produce la ceramica secondo la tradizione. Proseguiamo verso Margilan, una delle città più antiche e industriali dell’Uzbekistan. Margilan ha sempre avuto un ruolo importante nella storia della Via della Seta. A pranzo, mangiamo in una tradizionale sala da tè a Margilan. A Margilan, visitiamo la storica e tradizionale fabbrica di seta chiamata “Yodgorlik”, che continua una tradizione secolare. Inoltre, visitiamo il mercato di Margilan. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 2 stelle.

Giorno17
Osh - la città del re Salomone; Osh → Bishkek (C/-/C)

Dopo la colazione ci dirigiamo verso Fergana. Tour della città in Fergana e in Andijan. Nel pomeriggio ci dirigiamo verso il passaggio di frontiera di Dostyk tra il Kirghizistan e l’Uzbekistan. Guidiamo fino a Osh. Secondo la leggenda, la città di Osh fu fondata da Re Salomone. Visitiamo Suleyman Tou (Monte Salomone), Museo Nazionale e il Bazaar di Osh. Cena in un ristorante locale a Osh. Trasferimento all’aeroporto e voliamo a Bishkek. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno18
Bishkek - la Capitale dei Nomadi (C/-/C)

Dopo la colazione visitiamo i luoghi che vale la pena vedere come Piazza della Vittoria, Parco Dobovy, la piazza centrale Ala-Too, museo storico, la Filarmonica Nazionale e altre attrazioni. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio ci dirigiamo verso Cholpon Ata. Sulla strada per Cholpon Ata visitiamo la Torre Burana (XI sec.) e il Museo dei guerrieri di pietra all’aperto. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in hotel.

Giorno19
Cholpon Ata: sul lago Issyk Kul. Cholpon Ata → Bishkek (C/-/C)

Dopo la colazione abbiamo tempo per noi stessi al Lago Issyk Kul. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio si continua a Bishkek (280 km). A Bishkek abbiamo tempo libero. Cena in un ristorante locale a Bishkek. Pernottamento in un hotel a 3 stelle.

Giorno20
Bishkek - la Capitale dei Nomadi; Bishkek → Almaty (C/-/C)

Dopo la colazione visitiamo il Bazar, dove si può conoscere meglio la cultura e la gente del Kirghizistan. Nel pomeriggio ci dirigiamo ad Almaty (250 km). Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno21
Almaty - Patria delle Mele (C/-/C)

Dopo la prima colazione Visita della città di Almaty: la Cattedrale della Santa Ascensione (chiamata anche Cattedrale Zenkov o Svyato-Vosznesensky), i Colpi di via Al Farobiy, il Museo Centrale di Stato, il Bazar Verde, la Moschea Centrale e il Palazzo Presidenziale. Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno22
Almaty → Charyn Canyon → Almaty (C/P/C)

Dopo la colazione (presto alle 7.00) ci dirigiamo verso Charyn Canyon (220 km – 3 ore). Charyn Canyon è considerato il secondo canyon più grande del mondo dopo il Colorado Canyon. All’arrivo, la nostra escursione nel canyon (3 ore). Per il pranzo picnic sul fiume Charyn (acqua cristallina che scorre). Dopo il picnic la nostra escursione sul canyon (2 ore). Nel tardo pomeriggio torniamo ad Almaty (220 km – 3 ore). Cena in un ristorante locale. Pernottamento in un hotel a 4 stelle.

Giorno23
Trasferimento all'aeroporto e partenza (-/-/-)

Servizi inclusi nel Prezzo:

  • 9 notti in hotel 4 stelle in camera doppia con doccia/WC
  • 12 notti in hotel 2-3 stelle in camera doppia con doccia/WC
  • 1 pernottamento in tenda (materassi sul pavimento, biancheria da letto disponibile, doccia/WC all'esterno)
  • 22x colazione, 4x pranzo, 21x cena
  • Acqua minerale (1,5 l per persona e al giorno)
  • Colazione e pasti come descritto nell'itinerario
  • Tutti i trasferimenti come da itinerario (principalmente in veicoli con aria condizionata)
  • Biglietto aereo: Ashgabat → Mary
  • Biglietto aereo: Mary → Ashgabat
  • Biglietto del treno espresso "Afrosiyob": Bukhara → Samarcanda
  • Biglietto del treno espresso "Afrosiyob": Samarcanda → Tashkent
  • Biglietto aereo: Osh → Bishkek
  • Supporto per il visto per il Turkmenistan
  • Registrazione in alberghi (Turkmenistan)
  • Guida turistica di lingua inglese durante tutto il viaggio
  • Tutti i biglietti d'ingresso per le attrazioni secondo l'itinerario (tranne le tasse per le attrezzature foto e video)

Non incluso:

  • Spese personali e servizi speciali in hotel
  • Tasse per il visto per il Tajikistan
  • Tasse per il visto per il Turkmenistan
  • Tasse consolari al confine Uzbekistan-Turkmenistan (14 dollari)
  • Voli internazionali
  • Assicurazione di viaggio di qualsiasi tipo

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo qui sotto.

Grande Viaggio Asia Centrale
Prezzo da
$ 3,520 $ 3,415 Per Persona
Aggiungi viaggiatori
Persona
$ 3,415 Per Persona
Hai Bisogno di Aiuto con la Prenotazione? Inviaci un Messaggio

Fatti del Viaggio

  • TT0039
  • $ 405,-
  • Colazione / Pranzo / Cena
  • 3-12
  • Medio
  • Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Uzbekistan, Turkmenistan
  • Ashgabat
  • Almaty