Leggenda del Mausoleo Chashma Ayyub - Turkestan Travel
Mausoleum Chashma Ayub in Buchara

Leggenda del Mausoleo Chashma Ayyub

La leggenda del profeta Ayyub (Giobbe¹) è collegata al mausoleo di Chashma Ayyub. C’era un tempo in cui i venti del deserto prevalevano a Bukhara e gli abitanti soffrivano di siccità. Pregarono Allah per un miracolo che li salvasse dalla siccità. L’Onnipotente ha risposto alle loro preghiere. A quel tempo, il profeta Ayyub (Giobbe) era in viaggio a Bukhara. Colpì la terra con il suo bastone, e una fonte di guarigione apparve e salvò gli abitanti di Bukhara da morte certa. Gli abitanti riconoscenti chiamarono la sorgente Chashma Ayyub – la sorgente di San Ayyub.

Il Mausoleo Chashma Ayub, un edificio di culto nel centro di Bukhara, comprende un mausoleo e una sorgente sacra. Oggi ospita il Museo dell’Acqua. Il mausoleo fu commissionato dai governanti Karakhanid nel XII secolo. Secolo. Fu ricostruita diverse volte tra il XIV e il XIX secolo. Il mausoleo fu completato al tempo di Tamerlano. La struttura consisteva in quattro camere situate sull’asse est-ovest, ciascuna coronata da una cupola. La camera più occidentale fu inizialmente costruita come torre funeraria, gli altri volumi furono aggiunti più tardi.


¹Giobbe (arabo أيوب – Ayyub) era un profeta dell’Islam e un discendente del profeta Abramo (la pace di Allah sia su di loro). Alcuni studiosi credono che suo figlio fosse Dhu-l-Kifl. Gli studiosi non sono d’accordo sull’esatto lignaggio di Ayyub. Ibn Ishaak disse: “Era un romano. Era Job Ibn Mus Ibn Razah Ibn Al-‘Is (Esau) Ibn Isaac Ibn Ibrahim al-Khalil (Abramo il confidente di Allah)”. Secondo Ibn Kathir, è vero che Ajjub era un discendente di Al-‘Is (Esaù) Ibn Ishaak Ibn Ibrahim. Esaù era il fratello di Giacobbe, che è anche chiamato Israele. Quindi, Ayyub non era un discendente di Israele.

Share This Article

Ti potrebbe anche piacere...